. . . questa 'utilità di sistema'; che è in realtà la conferma che l’arte può rivelarsi ancora il territorio privilegiato per scardinare il luogo comune e le vacue aspirazioni dell’individuo contemporaneo . . . si propone di identificare quell’esigenza da molte parti manifestata di interpretare l’opera d’arte del singolo individuo con il concetto di frammento. L’estetica contemporanea è di fatto un’estetica del frammento, della disarticolazione, della molteplicità . . . per una riflessione articolata, aperta in prospettiva a nuove possibili interazioni. . . hope you will enjoy not only the content of the text but also the sound of it, which is to say the sound of a diverse language. After that, it will be your turn, so please feel free to ask questions and suggests comments: we would like to feel, as Roland Barthes used to call it, “the grain of your voice” . . . Spero potrete assorbire non solo il contenuto del testo ma anche il suo suono, vale a dire il suono di un diverso linguaggio. Dopodichè, sarà il vostro turno, perciò sentiatevi pure liberi di chiedere domande e suggerire commenti: saremo lieti di sentire, come Roland Barthes diceva, 'la grana della vostra voce' . . . To 'see rather than be seen'; a moment to know and understand what is common between us and what makes us different, in our culture of individuals and societies . . . Un 'guardare' più che essere guardati; momento per conoscere, e comprendere, cosa ci accomuna, e cosa ci differenzia, nella nostra cultura di individuo e di societa . . . Modello processuale di stabilità dialettica e passaggio consequenziale 'stato di cose' per riandare nel cammino di dilatazioni e restringimenti che appartengono alla coscienza della nostra memoria e storia. Una condizione privata da 'praticare' e 'abitare' . . . la volontà di eseguire opere comuni ridefinisce un percorso ipermodernista, o dell’odiernità, come più spesso la si vuole definire, proprio perché intensamente determinata a conquistare la sua autonomia critica all’interno del tempo presente. P.G.S . è di queste intenzioni il manifesto conclamato . . . allude anche al trapasso ed alla mutazione del ruolo dell’artista e del critico, un cambiamento complesso ancora in atto . . . di essere complice, in questo disegno di dissenso duro e spietato, di autori che desiderano condividere ideali e azioni per il puro sapere di essere indomiti . . . da un punto di vista organizzativo, come sistema di comunicazione per realizzare il just in time . . . momento autentico e vivo di un’arte in cammino verso l’Altro . . . ad uno 'stato di superamento o di sorpasso', in atto, della capacità di rapportarsi in un serrato confronto dialettico linguistico . . . La percezione può essere definita come un dispositivo . . . momenti di seduzione che fanno dimenticare il mondo esterno . . . Liberando la voce dalla singolarità e casualità delle circostanze. Quanto piu’ rimaniamo distanti . . . da una seria, attenta, paziente osservazione della realtà e insieme da una arguta, leggera, ma profonda critica della figura e del ruolo dell’artista . . . il dialogo e’ necessariamente silenzioso. Il testo che accompagna le (immagini] e’ incomprensibile, e’ accolto nell’immagine ma va interpretato . . . Solo così, di regola, si passa al gradino superiore . . . Questo genere di condizione distopica, lungi dall’esserci lontano, sembra oggi profilarsi in modo nuovo . . . This site is considered the centre of their universe and its most sacred area . . . dar voce a nozioni di Sacro native americane, in termini comprensibili per l’occhio occidentale . . . anticipando ed interpretandone gli umori del nostro vissuto interiore e della realtà quotidiana del presente contemporaneo . . . in una assoluta lirica verista che emana un senso di atemporale spaesamento per un 'habitat' che si dilata nella distanza. Senza 'dovere' a gratuite citazioni, in un elaborato gradito 'enàllage', motivo di azione di trasformazione . . . E non è proprio per questo che l’individuo rappresentato mantiene la sua individualità, perché non si lascia fissare su un determinato contenuto ? . . . 'essere . . . soggetto' di questo paesaggio concettuale mobile; che si dirama e si restringe nel suggerimento e nell’atto processuale consequenziale di ogni singolo partecipante . . . è difficilmente un 'assolo' . . . generalmente è reso dalla partecipazione di diverse voci come in un coro: si genera dalle collaborazioni con altri artisti . . . richiede la partecipazione del pubblico . . . potrebbe essere meglio chiamata una 'introspettiva', interessata com’è al complesso processo . . . I paesaggi dell' Anima, portano i segni evidenti che ha lasciato l‘esperienza . . . Grossartig und erschreckend, durch seine rare Transparenz . . . Was hat sich verandert in diesen 18 Jahren? . . . più tattica . . . I follow dreams like multicolored butterflies . . . un cammino verso ulteriore regni di luce . . . uno degli esempi più evidenti . . . anche in una prospettiva internazionale . . . di arte veramente interessante che si è sviluppata portando avanti un dialogo attivo con il mondo esterno, estraneo all’arte . . . per addomesticare la natura e per sopravvivere in difficili condizioni climatiche . . . nel tentativo di mettere d’accordo estremi spesso difficilmente conciliabili . . . The project trans/location takes in consideration the political meanings of the changes in recent geographical shifts . . . Disagi e adeguatezza alla storia e alla vita . . . un interesse particolare per l’indagine sulla percezione dello e nello spazio . . . architettonico, geografico, in relazione al corpo, luogo dove la storia lascia le sue tracce . . . If Utopias are distinguished by being never realisable, it is always in the process of striving for them that one discovers in the here and now where one can go, and become . . . Micromegas conosceva molto bene le leggi della gravitazione e tutte le forze che si attraggono e si respingono . . . Diversi tempi, spazi, distanze vengono messi a confronto e collegati tra di loro attraverso questo montaggio . . . un solo sogno, intravisto e mai più scordato . . . Il tempo, che si intende come unità stratiforme di passato, presente, futuro, viene reso visibile come una categoria soggettiva di esperienza mosso dalla necessità di connettere, di restituire, di rendere un posto e un senso alle cose . . . Anche se naturalmente è un clichè che cambia nel corso del tempo . . . calato in un senso in continuo formarsi e nel quale perdersi, per rinnovarsi . . . Secondo Michel Foucault l’epoca attuale nella quale oggi viviamo, è un’epoca dello spazio . . . Così le scritture . . . disegno visualizzano fragili articolazioni della memoria . . . indirizzando la fluidità delle culture e della gente . . . Das Motiv des hensterblickes gehört zum klassischen Bildtopos der Kunstgeschichte: aus dem eigenen Raum hnaus einen freien Blick in unsere Welt . . . possibilità di pensiero indipendente, che non accetta critiche al moloch del sistema ‘preattuale’ poiché ha già inglobato l’attualità ed il suo successivo futuro, iperdefinito, ingiudicabile se non con assensi tormentati e talvolta molto dotti . . . “help your children to understand art”. . . condizione dell’opera d’arte nella contemporaneità è quella di trovarsi perfettamente nuda . . . accumulazione preventiva di idee, ma il momento tout-court in cui le idee e le correlazioni prendono forma 'Ecco, più o meno, le zone di slittamento predisposte in questo esperimento critico sull’apparente soglia di negoziabilità del valore artistico': . . . Tuttavia, già solo cominciando ad assumersi le responsabilità - ciascuno nel proprio ambito - è possibile dar vita alla speranza di un cambiamento . . . è il luogo in continuo movimento, dai confini disegnati e ridisegnati ancora, in cui le differenze tra territori sono ripetutamente riconsiderate . . . Altrimenti l’arbitrio ludico nell’uso dei segni, di fatto finalizzato alla 'ricerca dell’autonomia' (Richard Rorty), non permette di assumere le responsabilità dei privilegi e dei pregiudizi di una società che subisce continuamente la persecuzione finanziaria della morsa economica . . . il sistema di rapporto cambia dalla filosofia del tempo sul piano della trasmissione . . . queste coordinate si prolungano verso l’esterno . . . spesso definita 'arte critica' . . . questa Alterità x Adattamento . . .

(roberto annecchini, per un oggetto critico, 2005, selected and art critical elaborated by catalogue change + partner 2001 - 2005) 

roberto annecchini, o x r a - osmosis x re - generation anthropological, concept project in progress, detail by drawing photo assemblage, 2016 / 2017. photo courtesy r. a
roberto annecchini, o x r a - osmosis x re - generation anthropological, concept project in progress, detail by drawing photo assemblage, 2016 / 2017. photo courtesy r. a

 

P R O G R A M M E     C O N C E P T     P R O J E C T     2 0 1 6    -    2 0 1 7 

 

 roberto  annecchini    -    o   x   r   a   -   osmosis   x   re - generation  anthropological    

 

concept  project  in  progress  curated  by  roberto  annecchini,  with  introductive  text  

 www.changeartconcept.com   -   area  concept  project

 16   jan.   2016   . . .    indefinitely  

 

roberto annecchini, o x r a - osmosis x re - generation anthopological, concept project in progress, detail by drawing photo assemblage, 2016. photo courtesy r. a.
roberto annecchini, o x r a - osmosis x re - generation anthopological, concept project in progress, detail by drawing photo assemblage, 2016. photo courtesy r. a.