christiana protto, pasqua cinese, deytail by installation, change + partner habitat concept, bracciano, rm, 2009. photo courtesy christiana protto
christiana protto, pasqua cinese, deytail by installation, change + partner habitat concept, bracciano, rm, 2009. photo courtesy christiana protto

 

  

christiana   protto    -    pasqua cinese

 

curated  by  roberto  annecchini, with  art  critical  text;art  critical  text  from  xindao  gao

change  +  partner  habitat  concept,  bracciano,  rm

in  collaboration  with  change  +  partner  contemporary  art

20  04  2009    -    26  06  2009

 

 

Il nuovo minimal Habitat Concept, ideato e dislocato nel centro di Bracciano da Roberto Annecchini, per Change + Partner Contemporary Art, propone come prima occasione di possibile arredo, di questo concetto abitativo ed evento espositivo, l'intervento progettuale dell'artista visiva tedesca, di origini italiane e francesi, Christiana Protto. ... In questo nuovo ambito progettuale, l'artista propone il suo ultimo iter operativo, dal titolo per quest'occasione specific, pasqua cinese, ideato e proposto nel corso del precedente anno nel suo lungo soggiorno a Hangzhou in Cina, e presentato in quell'istanza con il titolo, Tao Ke Rui de Riji - Tao Ke Rui' s Diaries. Terreno dei suoi ultimi studi analitici ed approfondimenti antropologici culturali. Come consuetudine di quest'artista il progetto si evolve in stratificazioni formali articolate in relazione associativa, e maturate nel corso del tempo con integrazioni ed approfondimenti cognitivi a una dimensione intima introspettiva del presente iper contemporaneo. In una procedura progressiva situazionale, di cui l'artista ne è una delle voci contaminanti più determinate e significative da oltre un decennio, per tuttto il suo elaborato operato svolto sia come artista visiva, sia come curatrice e promotrice di eventi internazionali. L'iter si struttura nello spazio, composto da un intervento installativo a parete, comprendente una selezionata serie di drawings, risultati concepiti ed elaborati dal suo studio e interesse verso la cultura cinese. Scritture e immagini vengono associate tra loro, mantenendo i canoni tradizionali d'impostazione della pittura tradizionale cinese, composta da immagini e testi canonici in struttura verticale. Le citazioni dei testi e delle immagini prediligono un interesse più al vissuto quotidiano personale dell'artista stessa, a differenza della metodologia originaria impressa dalla tradizione locale, protratta più verso un'impostazione ideologica, politica e sociale. La connotazione formale dai toni lirici, delicati e scarni, in forma da diario di soggiorno, assume atmosfere contemplative e riflessive, miscelando contaminazioni di differenti registri linguistici. Il secondo elemento installato è un travelling studio, ricostruzione parziale dell'ambiente studiolo cinese, comprendente vari oggetti documentativi e testimoniali di questa propria esperienza. "Protto’s work ... differs radically from artists in mainland China, where the abundant use of political articulation and ideological references in art are supported by an all encompassing background of political ideology. In Protto’s works, what is significant is neither an ideal nor a discourse, but those silent objects buried in daily life ... her art takes a close inspection of the quotidian. What is most touching in her art is a sensitive understanding of the art in life. She continues to consider herself agent in ordinary life, in an attempt to enter in depth the experience and reflections arising from daily politics. The result is a ... subtle experience of the living world, a personal, non-ideological construction of the self." (Xindan Gao, China Academy of Art, Hangzhou, 2008). Christiana Protto si interpone nel panorama contemporaneo come esempio di un vivere e agire nella complessa iper contemporaneità del presente, evolvendosi per slittamenti successivi, assorbiti come elemento antropologico culturale in dialettica a differenti riferimenti e contaminazioni culturali,... Una funzionalità costruttiva dal semplice ornamento al vivere quotidiano in una prospettiva aperta da contaminAzione progressiva, dislocata all'interno del tempo presente.

 

roberto annecchini, da c. p. - contaminAzione progressiva, 2009

 

 

 

christiana  protto,  pasqua  cinese,  detail  by  installation,  change  +  partner  habitat  concept,  bracciano,  rm,  2009.  photo  courtesy  christiana  protto

roberto annecchini, o x r a - osmosis x re - generation anthropological, concept project in progress. drawing photo assemblage, 2016 / 2017, detail. photo courtesy r. a
roberto annecchini, o x r a - osmosis x re - generation anthropological, concept project in progress. drawing photo assemblage, 2016 / 2017, detail. photo courtesy r. a

 

P R O G R A M M E     C O N C E P T     P R O J E C T     2 0 1 6    -    2 0 1 7 

 

 roberto  annecchini    -    o   x   r   a   -   osmosis   x   re - generation  anthropological    

 

concept  project  in  progress  curated  by  roberto  annecchini,  with  introductive  text  

 www.changeartconcept.com   -   area  concept  project

 16   jan.   2016   . . .    indefinitely  

 

roberto annecchini, o x r a - osmosis x re - generation anthopological, concept project in progress. drawing photo assemblage, 2016, detail. photo courtesy r. a.
roberto annecchini, o x r a - osmosis x re - generation anthopological, concept project in progress. drawing photo assemblage, 2016, detail. photo courtesy r. a.